È dal 2002 che, grazie alla Comunità Montana del Lario Orientale coadiuvata dalla Casa delle Guide di Lecco, è in atto una riqualificazione di circa 80 vie in Grignetta. Si tratta di percorsi adatti a tutti i livelli di esperienza, con prevalenza di pareti al quarto e quinto grado, a un’altitudine tra i 1500 e i 2000 metri. Il periodo migliore per questa attività va da fine maggio a ottobre/novembre, ma anche in piena estate è necessaria l’attenzione al tempo atmosferico che, come sempre in montagna, può cambiare repentinamente.

I sentieri di avvicinamento alle vie della Grignetta, dove erano di casa Cassin Bonatti e Mauri, partono prevalentemente dai Resinelli. Tra le cime più famose, il Gruppo Magnaghi con il Sigaro Dones, il Gruppo del Fungo con il Campaniletto, la Torre, la Lancia e il Fungo, la Cresta Segantini, la Torre Cecilia. Due di queste sono descritte nel dettaglio qui di seguito.

Da non dimenticare infine che ai Resinelli è presente una delle palestre di roccia più importanti d’Italia, ideale per l’allenamento o la pratica dei meno esperti.

 

Due arrampicate in Grignetta